Il DL "Sostegni-ter" è legge: pubblicata in Gazzetta la legge di conversione

Normativa

29 marzo 2022|di Dott.ssa Piera Franceschini

Entra oggi in vigore la Legge n. 25 del 28 marzo 2022, pubblicata in GU Serie Generale n. 73 del 28 marzo 2022, di conversione del DL 4/2022 cd "Sostegni-ter",  il cui articolo 29 era stato analizzato con precedente articolo, consultabile qui.

Nessuna modifica di particolare rilievo rispetto ai contenuti dell'art. 29 decreto legge, nemmeno in merito all'auspicato inserimento di indicazioni più precise rispetto alle modalità di applicazione della clausola di revisione dei prezzi per gli appalti di servizi e forniture. 

La legge di conversione aggiunge all'articolo 29 il nuovo comma 11-bis, che fornisce ulteriori indicazioni solo per gli appalti di lavori, con particolare riferimento agli accordi quadro.

Il neo-introdotto comma 11-bis dell'art. 29 del DL 4/2022 prevede che per gli accordi quadro di lavori di cui all'articolo 54 del Codice dei contratti pubblici già  aggiudicati ovvero efficaci alla data odierna, le stazioni appaltanti possano, ai fini dell'esecuzione, entro i limiti delle risorse complessivamente stanziate per il finanziamento dei  lavori previsti dall'accordo quadro:

- nelle more dell'aggiornamento dei prezziari regionali, incrementare ovvero ridurre le  risultanze dei prezzari regionali utilizzati ai fini dell'aggiudicazione dell'accordo quadro, in ragione degli esiti delle rilevazioni effettuate dal Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili su base semestrale ai sensi del comma 2 dello stesso articolo 29, con applicazione del ribasso formulato in sede di offerta;

- a seguito dell'aggiornamento, utilizzare i prezzari regionali aggiornati secondo le modalità di cui al comma 12 dello stesso articolo 29, con applicazione del ribasso formulato in sede di offerta.

 

articolo_29_DL_4_2022_SostegniTer_post_conversione.pdf