Il Decreto "Rilancio" e le norme in materia di appalti

Normativa

20 maggio 2020|di Dott.ssa Piera Franceschini

Pubblicato nella Gazzetta della Repubblica Italiana il 20 maggio 2020 ed entrato in vigore il giorno stesso, il Decreto-Legge n. 34/2020 recante "Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonché' di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19." (cd. Decreto "Rilancio") ha introdotto alcune disposizioni anche in materia di appalti pubblici, sebbene in misura assai ridimensionata rispetto ai lavori preparatori delle settimane scorse.

È stata, infatti, eliminata la sezione del Decreto che avrebbe dovuto accelerare gli appalti in corso e quelli da bandire nel prossimo anno, in vista della pubblicazione imminente (quantomeno a detta del Governo) di un apposito decreto legge in materia di semplificazioni delle procedure di affidamento ed esecuzione dei contratti pubblici.

Tra le norme di interesse per gli affidamenti spiccano:

- l’articolo 65, che sospende fino al 31.12.2020 l’obbligo del pagamento dei contributi in favore di ANAC per tutte le procedure avviate dopo la pubblicazione del Decreto;

- l’articolo 207, che prevede l’incremento fino al 30% dell’importo dell’anticipazione prevista dall’art.35 co. 18 del Codice dei contratti per tutte le procedure di gara i cui termini non siano ancora scaduti e per tutte quelle avviate dall’entrata in vigore del Decreto al 30.06.2021; tale incremento è inoltre riconosciuto anche in favore degli appaltatori che abbiano già usufruito di un'anticipazione contrattualmente prevista, ovvero che abbiano già dato inizio alla prestazione senza aver usufruito di anticipazione, purché nei limiti e compatibilmente con le risorse annuali stanziate per ogni singolo intervento a disposizione della stazione appaltante.

Rimandiamo per maggiori approfondimenti alla lettura del testo completo del D.L. 34/2020 nonché al documento di sintesi allegato, contenente le disposizioni del Decreto che interessano i contratti pubblici.

AllegatoDecreto-Legge_34_2020_RILANCIO.pdfAllegatoRilancio disposizioni appalti.pdf